Clessidra Capital Credit: primo closing per oltre 130 mln per fondo private debt “Esg-Oriented” per Pmi

31 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Clessidra Capital Credit sgr, società di gestione attiva nel settore del private capital in Italia, ha concluso la prima fase di raccolta del fondo Clessidra Private Debt, fondo alternativo di tipo chiuso riservato. La strategia di investimento del Fondo sarà volta a sostenere le iniziative di crescita delle Pmi italiane anche attraverso l’integrazione esg, creando così un portafoglio diversificato di investimenti atti a finanziare aziende nazionali dall’elevato potenziale, leader nel proprio settore di riferimento.

“Il collocamento ha raggiunto la soglia di oltre 130 milioni di euro. Gli investitori includono primari soggetti istituzionali italiani, tra i quali Fondo Italiano d’Investimento nel ruolo di cornerstone investor”, precisa una nota. Come già avvenuto per gli altri fondi di Clessidra, Italmobiliare sarà sponsor del fondo. Le prossime fasi di raccolta del fondo, che ha un target di raccolta pari a 250 milioni di euro, si incentreranno su investitori italiani ed esteri.

“Siamo soddisfatti del risultato finora raggiunto – commenta Federico Ghizzoni, presidente di Clessidra Capital Credit sgr – e siamo lieti che investitori come il Fondo Italiano d’Investimento abbiano creduto nel progetto e nel team di investimento, supportandoci fin dal primo closing. L’interesse raccolto dai diversi investitori istituzionali pone solide basi per il raggiungimento dell’obiettivo finale di raccolta nei prossimi mesi.”

Il fondo – che investirà prevalentemente attraverso strumenti di debito – si rivolge principalmente a imprenditori che hanno bisogno di finanza per sostenere la crescita della propria azienda, managers che hanno un’ambizione imprenditoriale, promotori di club deal che desiderano affiancare capitale di crescita al cambio di azionariato e fondi di private equity che vogliono utilizzare fonti di finanziamento più flessibili.