Cina: rimonta boom per Pmi servizi, vola a 54,5 punti con allentamento lockdown da Covid

5 Luglio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Forte rimonta del settore servizi in Cina, grazie all’allentamento delle misure di lockdown lanciate dal governo di Pechino per arginare l’ultima ondata di Covid. Nel mese di giugno l’indice Pmi dei servizi elaborato da Caixin-Markit è volato a 54,5 punti, facendo molto meglio dei 47,3 punti previsti dal consensus, e volando rispetto ai precedenti 41,4 punti di maggio.

Il Pmi servizi ha riagguantato la fase di espansione, in quanto superiore a quota 50, linea di demarcazione tra fase di contrazione – valori al di sotto – e di espansione – valori al di sopra.

Diffuso anche il Pmi Composite, che è salito a giugno a 55,3 punti, anche in questo caso volando rispetto alla precedente fase di contrazione, confermata da un dato pari a 42,2 punti nel mese di maggio.

La scorsa settimana era stato diffuso l’indice Pmi manifatturiero della Cina, stilato da Caixin-Markit che, nel mese di giugno, si è attestato a 51,7 punti, meglio dei 50,1 punti attesi dal consensus degli analisti, tornando in fase di espansione rispetto ai 48,1 punti di maggio.