Cina: Covid non si ferma, nuovi casi al record da inizio pandemia. Scuole Shanghai tornano in Dad

15 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

La Cina conferma l’aumento dei nuovi casi Covid-19, che hanno costretto ieri alcune città tra le più importanti del paese, come Shenzhen e Jilin, a reintrodurre i lockdown.

Nella giornata di oggi la Commissione sanitaria nazionale ha annunciato più di 5.000 nuovi casi confermati di infezioni da Covid-19, dunque più del doppio rispetto ai casi di lunedì, che avevano già confermato il record dai tempi del lockdown di Wuhan.

I numeri odierni rappresentano il nuovo massimo di casi su base giornaliera dall’inizio della pandemia di più di due anni fa.

Per la precisione, i nuovi casi sono stati pari a +5,280, inclusi quelli senza sintomi.

Rimangono chiuse le scuole a Shanghai dopo l’annuncio di venerdì scorso, quando le autorità hanno imposto l’obbligo di ricorrere alla Dad a tutte le scuole elementari e secondarie della città.

E’ la seconda volta dall’inizio della pandemia che Shanghai dirama l’obbligo della didattica a distanza; nel 2020, la dad durò fino a tre mesi.