Cina: banca centrale inietta 200 miliardi di yuan nel mercato per sostenere l’economia

26 Agosto 2020, di Mariangela Tessa

Nuovo intervento della banca centrale cinese nel mercato per sostenere l’economia durante la pandemia di coronavirus . La Pboc ha iniettato 200 miliardi di yuan (24,5 miliardi di euro) di liquidità nel sistema finanziario, dopo i 700 miliardi della scorsa settimana, attraverso i suoi accordi di riacquisto reverse.
Il tasso reverse repo a 14 giorni è rimasto al 2,2%.