Caro carburanti: Maria Cecilia Guerra (sottosegretaria economia), “governo non esclude altri interventi”

22 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

“Ho letto delle critiche al decreto fatto perché, ad esempio sui carburanti, riguarda solo il mese di aprile, ma proprio perché siamo in una situazione che evolve molto rapidamente in un senso o nell’altro, è giusto che il governo monitori la situazione. Per gli aspetti sugli interventi di emergenza è giusto che siano più di uno, mirati, proprio per rispondere alle esigenze che si pongono”. Lo sottolinea Maria Cecilia Guerra, sottosegretaria all’Economia, nel corso della trasmissione 24 Mattino su Radio 24.

“Sui carburanti, costi energia e carrello della spesa possono arrivare altri interventi se la situazione rimane come descritta – prosegue Guerra -. La prospettiva del taglio delle accise sul carburante per aprile è temporanea. Noi abbiamo un meccanismo con 2 strumenti: un decreto legge e un decreto ministeriale che è più agile e si può fare in tutti i casi in cui i prezzi dei carburanti, aumentando, portano su il gettito Iva che può essere utilizzato per il taglio delle accise, ma si potrà fare anche nei mesi futuri se sarà necessario”.