Bper in vetta al Ftse Mib, Jefferies alza l’asticella a 3,3 euro. Venerdì arriva piano al 2025

8 Giugno 2022, di Redazione Wall Street Italia

Bper è la migliore del Ftse Mib, forte di un rialzo di circa il 4% poco sotto quota 2 euro dopo la valutazione dei Jefferies. Gli analisti hanno confermato la raccomandazione di acquisto (rating buy) sulla banca emiliana e hanno rivisto al rialzo il target price che passa da 2,9 a 3,3 euro. “Vediamo ulteriori venti favorevoli dalla conferma dell’acquisizione di Banca Carige grazie al contesto sui tassi”, spiegano gli esperti secondo i quali le aspettative sul ritorno per gli azionisti saranno alzate, con un payout atteso al 50% nel 2024 rispetto al 40% indicato dal consensus”.

Venerdì 10 giugno Bper presenta a Milano il nuovo piano industriale 2022-2025 che rappresenterà, secondo gli analisti, uno dei principali catalyst per il titolo.