Borse europee tornano a scendere, a preoccupare è ancora l’inflazione

12 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Le Borse europee tornano a scendere dopo i recenti rialzi, appesantite da Wall Street dove i dati sull’inflazione ancora elevata non ha rassicurato gli investitori sulle intenzioni della Federal Reserve. Nei primi minuti di contrattazione, l’indice Eurostoxx 50 cede il 2,65%. A Francoforte il Dax scivola dell’1,11%, a Parigi il Cac40 perde lo 0,75% e a Londra l’indice Ftse100 segna una flessione dell’1%.

I prezzi al consumo negli Stati Uniti hanno rallentato la loro salita ad aprile ma non quanto previsto e il tasso annuo all’8,3% rimane elevato. Non solo. L’indice “core Cpi”, che esclude anche energia e cibo, ha accelerato ad aprile mostrando un rialzo dello 0,6% in un mese dopo il +0,3% di marzo.

In questo contesto, oggi verrà osservato soprattutto il dato sui prezzi alla produzione negli Stati Uniti, in uscita nel primo pomeriggio italiano.