Borse europee, la settimana parte in positivo: ecco i temi da seguire oggi

23 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

La prima seduta della settimana prende il via in territorio positivo per le principali Borse europee (fatta eccezione per Piazza Affari nel dividend day di oggi con 19 società che staccano la cedola). La migliore è la piazza di Francoforte con il Dax che avanza di oltre un punto percentuale, bene anche il Cac40 di Parigi e il l’indice Ftse 100 di Londra che salgono rispettivamente dello 0,6% e dello 0,7% circa. A sostenere in avvio i listini del Vecchio continente la parziale riapertura di Shanghai e la prospettiva di un miglioramento delle quotazioni a Wall Street, con i futures Usa che si muovono in territorio positivo. Il listino di Tokyo ha chiuso con un progresso dello 0,7% questa mattina.

Sempre sotto osservazione la situazione geopolitica, sia il conflitto in Ucraina sia il tour asiatico del presidente americano Joe Biden. Sullo sfondo, tuttavia, rimangono i timori legati all’inflazione e ai tassi di interesse. Christine Lagarde, numero uno della Bce, ha indicato luglio come mese probabile per l’inizio del ciclo dei rialzi dei tassi di interesse nell’area euro, per contrastare l’accelerazione dell’inflazione. Interpellata da una rete televisiva olandese, Lagarde si è così espressa: “Interromperemo gli acquisti di asset. Successivamente, dopo qualcosa come alcune settimane, alzeremo i tassi di interesse”, ha detto Lagarde. La prossima riunione della Bce è in calendario il prossimo 9 giugno. Il meeting successivo cadrà il 21 luglio.

Nuovi spunti potrebbero giungere dai discorsi sull’inflazione di Holzmann, Nagel, Villeroy (Bce), previsti oggi, e di Bostic (non votante Fed) sull’outlook economico. A livello macro, tra gli spunti da cerchiare in rosso c’è l’indice Ifo tedesco sul clima aziendale in Germania, che dovrebbe essere ancora una volta influenzato dall’inflazione e dalle tensioni nelle catene di approvvigionamento.