Borse europee in rialzo, sostenute dalle trimestrali

28 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

Le Borse europee si muovono in rialzo, incoraggiate da una nuova ondata di risultati incoraggianti da parte delle società, che relega temporaneamente in secondo piano i timori per l’economia globale, legati alla guerra in Ucraina e ai confinamenti in Cina. Nei primi minuti di contrattazione l’indice Eurostoxx 50 sale dello 0,9%. A Francoforte il Dax avanza dello 0,47%, a Parigi il Cac40 guadagna lo 0,77%. Unica eccezione Londra dove l’indice Ftse100 è debole con un -0,12%.

In Europa la sessione sarà ancora una volta animata dalle pubblicazioni dei conti, tra cui spiccano quelli di Thales, Cap Gemini, Pernod Ricard, Unilever, Nokia e Barclays.

Allo stesso tempo, gli investitori continuano a monitorare gli sviluppi nel mercato energetico dopo l’interruzione delle forniture di gas russo alla Polonia e Bulgaria.

Osservate speciali anche le banche centrali. Oggi la Bank of Japan ha confermato la propria politica monetaria, ribadendo il target sui tassi a breve termine al -0,1% (dunque tassi negativi) e il target sui rendimenti a 0 anni allo zero per cento circa. Nel corso della giornata verrà diffuso il bollettino economico della Bce.

Tra gli altri appuntamenti di giornata, si segnala la lettura preliminare dell’inflazione in Germania relativa ad aprile e la prima stima della crescita negli Stati Uniti nel primo trimestre, che dovrebbe segnare un marcato rallentamento dell’evoluzione del Prodotto interno lordo.