Borse europee in calo, attesa per incontri Russia-Ucraina e riunione Bce

10 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Le Borse europee partono sotto la parità, in attesa dei colloqui previsti oggi tra la Russia e l’Ucraina, della riunione della Banca centrale europea e dei dati sull’inflazione negli Stati Uniti. Nei primi minuti di contrattazione l’indice Eurostoxx 50 cede lo 0,77%. A Francoforte il Dax scivola dello 0,80%, a Parigi il Cac40 perde lo 0,67%.

Oggi è previsto in Turchia l’incontro tra i ministri degli Esteri di Mosca e Kiev, Sergej Lavrov e Dimitri Kuleba. Intanto i capi di Stato e di Governo dell’Unione europea si incontreranno a Versailles per un vertice informale.

Da seguire anche la riunione della Banca centrale europea e la conferenza di stampa della sua presidente, Christine Lagarde. Gli investitori sono in attesa di vedere come l’istituto riesce a trovare un equilibrio tra il rischio di un aumento prolungato dell’inflazione e quello di un rallentamento della crescita economica con il conflitto ucraino. Non solo. In questa occasione verranno rilasciate dalla Bce le nuove stime su crescita ed inflazione per l’Eurozona.

Attenzione anche al dato sull’inflazione negli Stati Uniti relativa a febbraio, in uscita nel primo pomeriggio italiano, che dovrebbe evidenziare un’ulteriore accelerazione, la quinta consecutiva, sia nella lettura del dato generale che in quella core.