Borse europee aprono in moderato ribasso, oggi lo Zew

10 Dicembre 2019, di Massimiliano Volpe

Avvio di seduta debole per le Borse europee, in attesa di sviluppi dal fronte commerciale, monetario e politico che dominano l’agenda di questa settimana. In avvio l’indice Eurostoxx 50 scivola dello 0,32%. A Francoforte il Dax cede circa mezzo punto percentuale, a Parigi il Cac40 perde lo 0,20% e a Londra l’indice Ftse100 segna un ribasso dello 0,31%.

Secondo il Financial Times, Pechino avrebbe ordinato agli uffici governativi di rimuovere tutti i prodotti hardware e software entro i prossimi tre anni. La mossa colpirebbe diverse società americane produttrici di software e hardware, come Microsoft, Dell e HP. All’incertezza sul commercio si aggiunge quella sulle decisioni di politica monetaria della Federal Reserve, domani, e della Banca centrale europea, giovedì. Oltre che le elezioni anticipate in Gran Bretagna, sempre giovedì, e la possibile evoluzione della Brexit.

Dal fronte macro giungerà l’aggiornamento sulla produzione industriale in Italia oltre che il Pil trimestrale della Gran Bretagna. Ma l’attesa maggiore sarà per l’indice Zew, che misura la fiducia delle imprese tedesche.