Borse Asia: chiusura con il segno meno, pesa la guerra commerciale. Yuan ai minimi da 11 anni

26 Agosto 2019, di Alessandra Caparello

Prima seduta di settimana si chiude in profondo rosso per le borse asiatiche a causa della guerra commerciale. A Tokyo (-2,17%) lo yen che torna a rivalutarsi sul dollaro a 105,30.

In rosso anche le borse cinesi, con Shanghai che cede l’1,19% e Shenzhen in calo dello 0,80%. La moneta giapponese scivola ai minimi in 11 anni: lo yuan è calato fino a 7,15 per dollaro, il livello più basso da febbraio 2008.