Borsa Mosca, riparte trading tutti i titoli MOEX. Trend in calo, mentre rublo recupera sul dollaro

28 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

La borsa di Mosca riapre i battenti in toto, con tutte le 50 azioni scambiate sull’indice benchmark MOEX riammesse alle contrattazioni.

Il trading delle azioni russe era ripartito a Mosca la scorsa settimana ma, in base alla decisione della banca centrale della Russia, dei 50 titoli quotati ne erano stati riamessi alle contrattazioni solo 33.

Oggi è il giorno in cui tutte le azioni quotate sull’indice MOEX vengono scambiate, per la prima volta dallo stop imposto alla fine di febbraio, a seguito dell’inizio della guerra in Ucraina scatenata dall’invasione della Russia.

Il MOEX riporta tuttavia un trend al ribasso, perdendo più del 2%. Sono soprattutto i titoli finanziari, energetici e utility a zavorrare il listino: male Sberbank, VTB, Rosneft Oil e Lukoil.

Giornata positiva invece per il rublo, che si è rafforzato di oltre il 2% fino a 93,74 nei confronti del dollaro Usa, mentre i tassi sui titoli di stato OFZ denominati in rubli e a scadenza decennale oscillano attorno al 13,63%, in calo rispetto al record di sempre testato la scorsa settimana, al 19,74%.