Borsa Milano chiude debole a -1%, nuovi minimi storici per TIM

26 Luglio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Prevalenza delle vendite oggi a Piazza Affari. Il Ftse Mib, reduce dalla buona seduta della vigilia, segna in chiusura -1,04% a quota 21.159 punti. Tra i singoli titoli ritracciano le banche (-3,1% Banco BPM e -2,78% Bper) che erano state protagoniste in positivo alla vigilia. Domani parte la stagione delle trimestrali bancarie con i conti di Unicredit in arrivo prima dell’avvio delle contrattazioni. Male oggi anche alcuni industriali con oltre -2% per CNH e Pirelli. Enesima seduta critica per TIM che con l’oltre -3% di oggi aggiorna i minimi storici in area 0,2035 euro.

In attesa della Fed di domani, Wall Street oggi si muove in territorio negativo complice il warning di Walmart. Stasera attesa per i numeri di Alphabet e Microsoft. In Europa si guarda invece alla crisi energetica con Gazprom che ieri ha annunciato che il gasdotto Nord Stream 1 diminuirà dal 27 luglio a solo circa il 20% i flussi di gas.