Borsa Hong Kong +1,3%, Meituan scatta di oltre +14%. Shanghai in lockdown da Covid da oggi

28 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Sessione contrastata per le borse asiatiche, sulla scia di notizie preoccupanti che arrivano dalla Cina continentale, alle prese con la peggiore ondata di infezioni Covid dall’inizio del 2020. E’ partito oggi il lockdown di Shanghai, volto ad arginare i contagi: la metà della città entrerà in lockdown a partire da oggi, 28 marzo, fino al prossimo 1° aprile, mentre l’altra metà dal 1° al 5 aprile.

Buy sulla borsa Hong Kong – con l’indice Hang Seng che balza dell’1,30% -: brillano alcune Big Tech, come Meituan, che scatta al rialzo di oltre +14%, dopo aver annunciato di aver riportato nel quarto trimestre del 2021 un fatturato migliore delle attese del consensus. Il giro d’affari si è attestato a 49.52 miliardi di yuan, l’equivalente di $7,78 miliardi, meglio dei 49,2 miliardi di yuan stimati dal consensus, secondo i dati di Refinitiv Eikon. Fa bene anche Tencent, con un rialzo di quasi il 4%. Altre Big Tech cinesi sono tuttavia sotto pressione, come Xiaomi e JD.com.

Tra i listini asiatici, giù anche la borsa di Taiwan, con il Taiex che perde l’1,65%, scontando soprattutto le vendite su Taiwan Semiconductor Manufacturing Company. A un’ora circa dalla fine della sessione, l’indice Nikkei 225 della borsa di Tokyo cede lo 0,40% circa; la borsa di Shanghai cede lo 0,13% circa. Sidney positiva con +0,24%, Seoul +0,16%.