Bollettino Bce: “conflitto Ucraina pone notevole rischio al rialzo, soprattutto su prezzi energia”

24 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

“La guerra in Ucraina pone un notevole rischio al rialzo, in particolare per le quotazioni dell’energia. Se le pressioni sui prezzi si traducessero in aumenti salariali maggiori di quanto anticipato o vi fossero persistenti implicazioni avverse dal lato dell’offerta, l’inflazione potrebbe anche collocarsi su livelli più elevati nel medio periodo. Tuttavia, un eventuale indebolimento della domanda nel medio periodo potrebbe anche ridurre le pressioni sui prezzi”. E’ quanto si apprende dal bollettino economico della Banca centrale europea (Bce).