Boeing: risultati deludono le attese, pesa la debolezza della divisione difesa

27 Luglio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Non supera le stime il fatturato di Boeing nel secondo trimestre. Nel dettaglio il colosso statunitense registra ricavi per 16,68 miliardi di dollari contro la stima di Bloomberg pari a 17,55 miliardi di dollari.
Il Free cash flow rettificato è negativo per 182 milioni di dollari. La debolezza dell’unità di difesa di Boeing in particolare ha trascinato i risultati, ma è stata in parte compensata dalla forza della sua unità di aerei commerciali. Le consegne di aeromobili sono salite a 121 nel secondo trimestre, rispetto alle 79 di un anno fa, mentre il fatturato degli aeromobili commerciali è aumentato del 3%, superando i 6,2 miliardi di dollari.

L’azienda è reduce dall’aggiudicazione di ordini di alto profilo al Farnborough Air Show, come quello di 100 737 Max 10 da parte di Delta Air Lines. I clienti di Boeing e della rivale Airbus hanno beneficiato di una ripresa dei viaggi dopo il crollo della domanda di voli durante la pandemia.