BlackRock striglia la Bce: ‘sta sottovalutando rischio crisi energetica che scateni recessione’

24 Giugno 2022, di Redazione Wall Street Italia

BlackRock striglia la Bce di Christine Lagarde. Gli esperti del colosso del risparmio gestito numero uno al mondo hanno lanciato alla banca centrale un monito, facendo notare che l’Eurotower sarà costretta “a confrontarsi con la realtà prima del previsto, visto che prima del previsto l’area euro soffrirà gli effetti economici negativi (di questa guerra)”.

Insomma, secondo BlackRock, “il processo di normalizzazione della politica monetaria pianificato dalla Bce sottovaluta il rischio di una crisi energetica che finisca per far scivolare l’area euro in recessione”. E i “problemi della Bce si sono ben riflessi nella volatilità dei bond periferici (vedi BTP) della scorsa settimana, che hanno reso necessario un meeting di emergenza al fine di aiutare a stabilizzare le condizioni finanziarie nell’area euro”.

Nell’ultima riunione del Consiglio direttivo della Bce, Lagarde ha preannunciato una prima stretta monetaria a luglio di 25 punti base, seguita da un rialzo dei tassi probabilmente più aggressivo, per scongiurare ulteriori impennate dell’inflazione.

Con la riunione di emergenza di della scorsa settimana, Lagarde è corsa ai ripari, dimostrando di non essere rimasta insensibile alle fiammate dei tassi dei BTP e di altri debiti sovrani del blocco e annunciando uno scudo anti-spread, ovvero di anti frammentazione dell’area euro.