Bitcoin crolla ai minimi a 18 mesi, prezzi sotto muro 25.000 $

13 Giugno 2022, di Redazione Wall Street Italia

Nuova ondata di vendite sul bitcoin che nel weekend ha visto intensificarsi le vendite a seguito della doccia fredda arrivata dall’inflazione statunitense superiore alle attese a maggio (+8,6% a/a) che ha alimentato i timori di una Federal Reserve più aggressiva nell’alzare i tassi.

Il token digitale più grande del mondo è crollato fino a un minimo a $ 24.903, in calo dell8,9% e pari al livello più basso da dicembre 2020. Peggio fa l’Ethereum, che segna oltre -10% e ha toccato un minimo sotto i 1.300 dollari. Entrambe le crypto sono reduci da una striscia di sei sedute consecutive al ribasso.