Bce: Visco, “non ci sono nemici a Bruxelles né tantomeno a Francoforte”

16 Giugno 2022, di Redazione Wall Street Italia

“L’Unione europea resta una risorsa fondamentale per il nostro paese. Ne è una dimostrazione importante la solidarietà espressa durante la pandemia, anche con
decisioni concrete, dalle istituzioni europee e dai leader e dai popoli dei suoi paesi membri. Non vi sono nemici a Bruxelles, né tantomeno a Francoforte”. A dirlo il governatore della Banca D’Italia, Ignazio Visco, nel corso del suo intervento nell’ambito di “Analysis: Forum Istituzionale” a Milano.

“I timori e i pregiudizi emersi con la duplice crisi dello scorso decennio devono essere definitivamente respinti. Bisogna dialogare e procedere con decisione lungo il percorso tracciato insieme verso un’economia innovativa e più sostenibile. Questo è necessario per superare le incertezze e le difficoltà di questa così difficile congiuntura; è essenziale per far fronte alle sfide, per molti versi drammaticamente inattese, che ci troviamo ad affrontare a livello globale”, ha concluso il governatore di Bankitalia.