Bce: per Barclays nessuna novità sui tassi giovedì, ma incrementi di 25 pb in ogni meeting da luglio a dicembre 2022

6 Giugno 2022, di Redazione Wall Street Italia

L’evento principale dell’area euro della settimana sarà la riunione della Banca centrale europea (Bce) prevista per giovedì 9 giugno. La maggior parte degli analisti è già proiettato sul fatto che il primo aumento dei tassi arriverà nella riunione del 21 luglio. “Ci attendiamo la Bce alzi i tassi, con incrementi di 25 punti base nelle riunioni da luglio a dicembre 2022 (luglio, settembre, ottobre e dicembre), portando il tasso sui depositi allo 0,75%”, sottolineano gli esperti di Barclays che segnalano “una pausa sulla base del fatto che nel primo trimestre 2023 l’inflazione dovrebbe scendere”. Gli esperti della banca inglese giudicano, tuttavia, improbabile un rialzo dei tassi di 50 punti base, in particolare nel primo incontro.

Alla riunione di politica monetaria di giovedì prossimo non sono invece attese modifiche ai tassi ufficiali della Bce ma l’annuncio che gli acquisti di APP si concluderanno a fine giugno. Secondo Barclays, Lagarde potrebbe ribadire la necessità di un graduale approccio alla luce delle prospettive incerte e della flessibilità per evitare la ripresa del mercato frammentazione.