Bank of Japan resta alla finestra: confermati tassi negativi e politica espansiva

21 Gennaio 2020, di Mariangela Tessa

Tutto come nelle attese. La Bank of Japan ha deciso di lasciare invariata la propria politica monetaria confermando il target di deposito a breve termine al -0,1% e il suo obiettivo per i rendimenti dei titoli di Stato giapponesi a 10 anni a circa zero.

Confermata anche la forward guidance sui tassi di interesse: la BoJ ha reso noto infatti che manterrà i tassi di interesse ai valori attuali o più bassi, con l’obiettivo di centrare il target di inflazione del 2%.

Nella sua relazione trimestrale, il comitato politico della BOJ ha affermato che prevede che l’economia cresca dello 0,8% a marzo 2020, rispetto a una previsione dello 0,6% nella relazione precedente di ottobre. Per il prossimo anno la crescita prevista sarà dello 0,9% rispetto a una previsione precedente dello 0,7%.