Bank of England alza tassi di 50 punti base a record in 14 anni. ‘UK già in recessione’

22 Settembre 2022, di Redazione Wall Street Italia

La Bank of England ha annunciato di aver alzato il tasso principale di riferimento del Regno Unito di 50 punti base, meno della stretta di 75 punti attesa da diversi trader, al 2,25% dall’1,75% precedente. La stretta monetaria è stata la settima consecutiva.

La decisione è stata presa per porre un freno all’inflazione che, nel Regno Unito, è lievemente rallentata, salendo al tasso annuo del 9,9%, comunque ben al di sopra del target della BoE, pari al 2%. Tra l’altro l’inflazione core, che esclude i prezzi dei prodotti energetici e alimentari, rimane particolarmente elevata, al tasso annuo del 6,3%. La Bank of England ha annunciato oggi di ritenere che il Regno Unito sia già in recessione. Al 2,25%, i tassi UK viaggiano ora al record degli ultimi 14 anni, ovvero dal 2008.