Banco Bpm: al vaglio vendita business merchant acquiring, per analisti Nexi è “compratore naturale”

14 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Seduta positiva per Banco Bpm a Piazza Affari, dove mostra un rialzo di oltre il 2% a quota 2,616 euro. Nel corso di una intervista a Bloomberg, il direttore finanziario della banca, Edoardo Ginevra, ha dichiarato che la banca stan considerando una possibile vendita o una partnership per il business merchant acquiring, con l’obiettivo di massimizzare il valore per gli azionisti. Questa cessione è una mossa già adottata da altre banche, come ad esempio Intesa Sanpaolo e più recentemente Bper.

“Riteniamo che sia Nexi il compratore naturale del business merchant acquiring di Banco Bpm, come del resto si è visto nel caso di Bper con cui sono in corso negoziazioni in esclusiva, in quanto Nexi è già partner di entrambe le banche con un modello di licenza tradizionale e riteniamo la società miri ad avere pieno controllo del merchant book ove possibile come si è visto, ad esempio, nel caso di Intesa, Ubi e Mps”, commentano gli analisti di Equita che confermano la raccomandazione buy sia su Nexi sia su Banco Bpm.