Banche italiane, DBRS Morningstar: ben posizionate per beneficiare di un eventuale rialzo dei tassi

12 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

“Nel primo trimestre del 2022, il fatturato delle banche italiane è stato sostenuto da volumi e attività di business in crescita, in un contesto di ripresa graduale dell’economia dalla pandemia, nonostante l’aumento della volatilità e l’incertezze dovuti alle attuali tensioni geopolitiche”. E’ quanto si legge in un report dedicato alle banche italiane di DBRS Morningstar, che ha commentato le trimestrali riportate dagli istituti.

“Le banche italiane – si legge ancora – sono ben posizionate per beneficiare di un qualsiasi eventuale rialzo dei tassi di interesse (in area euro da parte della Bce), a partire dal secondo semestre del 2022, con i benefici che aumenteranno quando i tassi raggiungeranno il territorio positivo”.