Banca Mediolanum corre in borsa, a giugno raccolta netta di 539 mln

7 Luglio 2022, di Redazione Wall Street Italia

A Piazza Affari buona performance per Banca Mediolanum che al momento si muove in rialzo dell’1,45% trovandosi così a quota 6,16 euro ad azione, in scia all’intonazione positiva di tutta Piazza Affari. La Banca guidata da Massimo Doris ha presentato i risultati commerciali del mese di giugno, archiviato con una raccolta netta totale di 539 milioni di euro (4,34 miliardi da inizio anno), ottenuti nonostante la complessità dello scenario attuale. Prosegue il trend positivo della raccolta in risparmio gestito con 522 milioni di euro nel mese di giugno (3,12 miliardi da inizio semestre), un valore vicino ai livelli massimi del 2021 e “questo distingue la Banca dal resto del settore che vede un mercato in rallentamento non soltanto in Italia”.

Procede inoltre la crescita in termini di acquisizione della clientela, che nel primo semestre del 2022 ha raggiunto 90 mila nuovi clienti bancari. Anche le erogazioni di credito ai clienti si mantengono ai livelli record del 2021, infatti, a giugno sono stati erogati nuovi finanziamenti per un valore di 370 milioni di euro mentre da inizio anno il bilancio sale a quota 1,91 miliardi di euro. La Banca segnala anche un aumento del business delle polizze protezione (+16 milioni di euro a giungo, 88 milioni da inizio anno), segnalando che “E’ proprio nei momenti di maggiore incertezza che abbiamo sempre dimostrato di saper fare la differenza per i nostri clienti e questo primo semestre del 2022 ne è un’ulteriore conferma”, afferma Massimo Doris presentando i risultati.