Azimut: a marzo raccolta netta positiva per 827 milioni

7 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

Il Gruppo Azimut ha registrato a marzo una raccolta netta positiva per 827 milioni, arrivando a quota 1,7 miliardi da inizio anno. Il totale delle masse comprensive del risparmio amministrato si attesta a fine marzo a € 83,4 miliardi, di cui € 53,8 miliardi fanno riferimento alle masse gestite.

“Siamo soddisfatti della raccolta netta di marzo, che segue l’andamento positivo dei mesi precedenti seppur impattata dal nostro disinvestimento di una parte degli investimenti nei fondi Azimut per finalizzare il ripagamento del bond da 350 milioni di euro alla fine del mese di marzo, e dal mutato e difficile contesto geopolitico. Il nostro percorso volto alla costruzione di valore nel tempo per tutti i nostri stakeholders si riflette anche nella raccolta positiva sui private markets, grazie a un’offerta articolata e diversificata sulle diverse asset class che non ha eguali sul mercato italiano e che a fine marzo ammontano al 9% della componente gestita. Al dato trimestrale contribuiscono, inoltre, le attività estere i cui flussi si fanno sempre più consistenti”, ha commentato Gabriele Blei, ceo di Azimut.