Aziende: calano chiusure e fallimenti, ai minimi dal 2009

17 Maggio 2017, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Tornate ai livelli del 2009 le chiusure delle aziende in Italia. A renderlo noto Cerved che ha diffuso i numeri su fallimenti, procedure e chiusure di imprese nel I trimestre del 2017.

Sono 19mila le imprese che fra gennaio e marzo del 2017 hanno abbassato le saracinesche, il 5% in meno rispetto ad un anno fa e toccando così il livello più basso dal 2009. Ecco il commento di Marco Nespolo, amministratore delegato di Cerved.

“I segnali dei primi tre mesi sono positivi. Il calo di fallimenti e altre procedure concorsuali, già in atto da un paio di anni, ha preso vigore, con l’industria che è finalmente tornata ai valori pre-crisi. La diminuzione di nuovi default, che secondo le nostre attese proseguirà anche nei prossimi trimestri, è un fattore cruciale per favorire lo smaltimento dello stock di Npl e la ripresa del credito alle pmi”.