Avvio negativo in Europa nel giorno dopo l’aumento di 75 punti base dei tassi d’interesse Usa. Ftse Mib a 21.700 punti

22 Settembre 2022, di Redazione Wall Street Italia

Partenza negativa in Europa con tutti i principali indici del Vecchio Continente che avviano le contrattazioni sotto la parità nel giorno dopo l’aumento da 75 punti base dei tassi d’interesse da parte della Fed.
L’indice EuroStoxx 50 si trova a 3.430 punti con un calo dell’1,72%, mentre il nostro Ftse Mib avvia la penultima seduta settimanale a quota 21.734 punti con un calo dell’1,37%. Debolezza anche per l’indice tedesco Dax 30 che al momento cede l’1,73%, ma anche su l’indice francese Cac40 con un perdita dell’1,64%. Negatività anche sull’Ibex35 (-1,20%) e sull’indice portoghese PSI (-1%).
In ultima lo spread si trova a 225 punti in leggero aumento dello 0,35%