Australia: perquisita casa presunto fondatore Bitcoin

13 Aprile 2016, di Alessandra Caparello

SYDNEY (WSI) – Perquisita dalla polizia australiana la casa di Sydney di un esperto di sicurezza informatica, che potrebbe essere il fondatore di Bitcoin, Craig Steven Wright, anche se non ci sono conferme ufficiali sull’identità dell’uomo proprietario di casa.

La perquisizione è avvenuto in merito all’inchiesta del Fisco australiano su un giro di affari commerciali e fiscali di Wright. La polizia non ha detto se Wright era stato arrestato o accusato. L’identità dell’inventore della moneta virtuale, il Bitcoin, è avvolta nel mistero e potrebbe esserci dietro l’inventore, Satoshi Nakamoto, considerato uno pseudonimo, proprio Craig Steven Wright, professore e imprenditore australiano di 44 anni.