Attentati Bruxelles, continua la caccia all'”uomo col cappello”

8 Aprile 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – A più di due settimane dagli attentati del 22 marzo, la procura di Bruxelles ha lanciato un nuovo appello alla popolazione.

L’obiettivo degli inquirenti è rintracciare “l’uomo col cappello”, ossia il terzo terrorista dell’attacco all’aeroporto di Zaventem.

Grazie alle telecamere sono stati ricostruiti i suoi movimenti fino alle 9.50. Dopo di che se ne perdono le tracce. La polizia belga ha messo a disposizione numeri di telefono ed email per le segnalazioni.