Atlantia: i Benetton (insieme a Blackstone) annunciano Opa a 23 euro ad azione

14 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

Edizione, holding che fa capo alla famiglia Benetton, e Blackstone hanno annunciato il lancio di un’OPA totalitaria su Atlantia finalizzata al delisting del titolo. L’offerta prevede un corrispettivo di 23 euro per azione. Considerando che il consiglio di amministrazione di Atlantia ha proposto all’assemblea degli azionisti convocata per il 29 aprile 2022 la distribuzione di un dividendo pari a 0,74 euro per Azione, ove l’assemblea degli azionisti approvasse la suddetta proposta, il corrispettivo non sarà ridotto del dividendo pagato prima della Data di Pagamento, portando il totale a 23,74 euro per azione a chi aderisce.

Il corrispettivo complessivo dell’Opa di Edizione e Blackstone incorpora un premio pari al 28,4% rispetto al prezzo ufficiale delle azioni alla data del 5 aprile scorso (ultimo giorno di borsa aperta prima dei rumours su una potenziale operazione sul capitale sociale di Atlantia) e un premio pari al 40,8%, 36,3%, 35,2%
e 30,9% rispetto alla media aritmetica ponderata dei prezzi ufficiali registrati dalle Azioni nei dodici, sei, tre e un mese precedenti la Data di Riferimento. Ieri il titolo Atlantia ha chiuso a 21,89 euro.

L’opa avviene attraverso la società Schemaquarantatrè (HoldCo), costituita il 6 aprile scorso, il cui capitale è interamente detenuto da Schemaquarantadue, società che a sua volta fa riferimento a Edizione (tramite Sintonia) e Blackstone (tramite due società lussemburghesi in accomandita speciale).