Ariston Group vola del 6% in Borsa, sponda da trimestrale in crescita nonostante supply chain

4 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Corre a Piazza Affari Ariston Group, segnando un rialzo di circa il 6% dopo la pubblicazione dei risultati del primo trimestre. In particolare, il gruppo nelle attivo nelle soluzioni rinnovabili e ad alta efficienza per il riscaldamento dell’acqua e degli ambienti ha visto i ricavi netti salire a 552 milioni di euro (+23,8% a/a) e l’Ebit adjusted attestarsi a 50 milioni, in crescita del 15,6% rispetto al primo trimestre 2021. Con un free cash flow del periodo che è stato pari a -45,5 milioni contro i +10 milioni di euro del primo trimestre del 2021.

“Siamo riusciti ad approfittare dei buoni livelli di domanda nella maggior parte dei nostri mercati in tutto il mondo, in crescita per lo sviluppo delle economie,
oppure per l’accresciuta consapevolezza dell’importanza della transizione energetica”, ha commentato Paolo Merloni, presidente Esecutivo di Ariston Group. “È un risultato particolarmente notevole vista la continue e perfino crescenti perturbazioni nelle supply chain e nella logistica in tutto il mondo – ha aggiunto l’a.d. Laurent Jacquemin –. bbiamo fatto ogni sforzo per ridurne le conseguenze, e ci siamo riusciti grazie all’impegno della nostra squadra, alla flessibilità della nostra presenza globale a gestione centralizzata, e a un accumulo iniziale di capitale circolante per supportare la continuità”.