Rimpasto in Arabia Saudita, giovane Bin Salman diventa principe ereditario

21 Giugno 2017, di Livia Liberatore

Una sostituzione improvvisa al comando dell’Arabia Saudita, primo Paese esportatore di petrolio al mondo. Mohammed Bin Salman è stato nominato principe della corona dal padre, il re Salman. Sarà quindi lui, il 31enne, figlio prediletto di Salman, a succedere al trono. L’erede finora designato, il cugino Mohammed Bin Nayef è stato “detronizzato”.

Bin Salman oltre che principe ereditario diventa anche vice primo ministro e mantiene la responsabilità della Difesa e altri portafogli. La decisione non è inaspettata, date le preferenze del re per Bin Salman dimostrate in più occasioni, ma è la tempistica che lascia sorpresi. La nomina avviene mentre sono forti le tensioni del Paese con il Qatar e l’Iran e mentre continua la guerra in Yemen.