Andrea Orlando si candida alla leadership del Pd

23 Febbraio 2017, di Mariangela Tessa

A sfidare Matteo Renzi e Michele Emiliano nella corsa alla segreteria si è aggiunto il ministro della Giustizia. Andrea Orlando, il terzo candidato alla leadership del Pd.

“Ho deciso di candidarmi perché credo e non mi rassegno al fatto che la politica debba diventare solo prepotenza. Credo che ci voglia responsabilità e credo che il Pd debba cambiare profondamente per poter essere utile davvero all’Italia e ai problemi degli italiani, che in questo momento stanno vivendo momenti difficili” ha spiegato, aggiugendo che “È certo che sono deciso a vincere, mi candido per vincere”.