Analisi tecnica: Ftse MIB, rottura verso il basso (grafico)

8 Gennaio 2016, di Daniele Chicca

I graficisti segnalano come ieri il listino italiano di Borsa abbia rotto al ribasso la fascia laterale di prezzo in cui si muoveva. È il terzo trend ribassista degli ultimi mesi per il Ftse MIB dopo quelli di luglio e agosto.

 “L’ormai famoso rettangolo compreso fra 22.500 – 20.500 punti era dunque una figura di distribuzione; a questo punto la lettura grafica e l’analisi che ne consegue suggeriscono l’ipotesi che si possa quindi scendere a 18.500“, dice Fabio Pioli di CFI online.

Il grafico citato dal’analista e riportato qui sotto dice che “il trend ribassista di lungo periodo non è compromesso, anzi è destinato a riprendere proprio alla fine di questa onda. A dare valore a questa eventualità sono i gap aperti verso l’alto, fino a 23.800 punti di FIB e l’asimmetria dei tre movimenti ribassisti finora contati”.