Amplifon: utile netto 2021 a 175,2 milioni (+81,4%), dividendo sale a 0,26 euro

3 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Amplifon ha comunicato oggi i risultati finanziari del 2021 che mostrano una crescita dei ricavi e della redditività. Lo scorso anno i ricavi consolidati sono stati a 1,95 miliardi di euro, con una crescita del 29,5% rispetto al 2020 e del 18,7% rispetto al 2019.
L’utile netto si è attestato a 175,2 milioni di euro con una crescita del +81,4% rispetto al 2020 e 50% rispetto al 2019. In aumento anche il margine operativo lordo (+32%) e di conseguenza migliora del 24,8% la marginalità. L’Indebitamento finanziario netto è risultato essere pari a 871,2 milioni di euro, in aumento rispetto ai 633,7 milioni di euro al 31 dicembre 2020, questo a causa degli oltre 600 milioni di euro di investimenti in M&A, Capex, dividendi e acquisto di azioni proprie.
Solo nel quarto trimestre del 2021 il fatturato di Amplifon è salito del 13,8%, passando da 499 milioni a 568,2 milioni di euro, con una riduzione però dell’utile netto a 70,1 mln in seguito a costi non ricorrenti pari a 9 milioni di euro. Il consensus Bloomberg indicava ricavi trimestrali a 566,1 mln e utile a 64,8 mln.
Alla luce dei risultati, Amplifon ha proposto agli azionisti la distribuzione di un dividendo di 26 centesimi di euro per azione, in aumento del 18,2% rispetto ai 22 centesimi per azione del 2020.