Amministrative Milano: la più votata è l’ex ministro Gelmini

6 Giugno 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Arrivano nei dettagli i dati delle amministrative 2016 e a Milano risulta la più votata al primo turno, la capolista di Forza Italia, Mariastella Gelmini che ha raggiunto 12mila consensi nel capoluogo lombardo.

Al secondo posto si piazza Matteo Salvini, capolista della Lega Nord con 7900 voti e medaglia di bronzo all’assessore uscente Pierfrancesco Majorini con 7500 voti. A trionfare nella lista civica di Parisi è stato l’ex sindaco di Milano Gabriele Albertini. In Fratelli d’Italia il più votato con 2.300 preferenze è stato Riccardo de Corato. Solo 30 voti per la candidata Simona Tagli, mentre l’ex ministro Maurizio Lupi, capolista di Milano popolare, ha portato a casa 1.500 voti contro i 2.200 di Matteo Forte, il più votato della lista.

Nel centrosinistra la più votata della lista civica di Beppe Sala è l’assessore uscente Cristina Tajani con 1.200 voti. L’ex assessore alla Cultura Filippo del Corno risulta invece il più votato della lista sinistra per Milano (1.900 preferenze). Dopo la rinuncia alla corsa come candidato sindaco Patrizia Bedori è la più votata nel M5S con 1.200 voti circa. Il primo partito di Milano è il PD con il 28,9% di voti, seguito da Forza Italia col 20,22% mentre la Lega Nord si conferma terza in città con l’11,7% (59mila). Il Movimento 5 Stelle ha portato a casa il 10,4% (52mila preferenze).