American Express lancia iniziativa per favorire i pagamenti elettronici

6 Ottobre 2020, di Alessandra Caparello

Diffondere le potenzialità dei pagamenti elettronici che consentono con Carta Blu American Express un riaccredito di un valore pari al’1%, e che ora sale al 4% (sui primi 2.000 euro spesi) messo a disposizione dei nuovi Titolari per agevolare gli Italiani nella gestione delle loro spese e sostenere i consumi. Così American Express, specializzato nei servizi e nelle soluzioni di pagamento, offre la possibilità di soddisfare le piccole esigenze quotidiane in modo semplice e veloce grazie a un utilizzo smart del cashback offerto dall’azienda.

“Fin dall’inizio dell’emergenza abbiamo promosso molte iniziative concrete per i clienti, mettendo in atto sconti, promozioni e iniziative per retrocedere loro valore: oggi, con questo nuovo programma, proseguiamo nella nostra volontà di contribuire concretamente nella restituzione di valore. Il cashback, che come American Express promuoviamo da più di vent’anni, e che siamo entusiasti nel sapere che sarà protagonista del programma cashless del governo, diventa ancora più centrale per sostenere i consumi degli italiani e per promuovere l’utilizzo dei pagamenti elettronici. In questa direzione, abbiamo voluto essere i primi ad attivarci per abilitare i clienti a vivere un’esperienza di acquisto positiva, semplice e a valore aggiunto. Il concept creativo della campagna “Niente è più grande di una piccola cosa” riassume in poche parole quello che è l’obiettivo dell’iniziativa: i nostri clienti che utilizzeranno la carta per tutte le loro spese, anche le più piccole, riceveranno un vantaggio concreto con cui regalarsi anche grandi emozioni” ha commentato Melissa Ferretti Peretti, Amministratore Delegato American Express Italia