Airbus manda in pensione il gigante dei cieli A380: costi troppo alti

14 Febbraio 2019, di Alessandra Caparello

Non solcherà più i cieli di mezzo mondo, l’Airbus A380. La decisione di mandare in pensione il gigante aereo la sua casa costruttrice che si è data come scadenza il 2021, anno in cui chiuderà la catena di montaggio.

A causare la decisione dolorosa, come ha sottolineato il CEO Tom Enders,  gli investimenti necessari, i costi elevati di manutenzione e di quelli proibitivi di acquisto ma soprattutto il drastico taglio di ordini da parte della compagnia Emirates, che ha ridotto a 123 velivoli la richiesta dai 162 iniziali.