News Corp. mantiene la calma nonostante le pretese di BSkyB

15 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Esordio calmo per il colosso dei media News Corp. che viaggia al Nasdaq in moderato rialzo. La società si è vista oggi rifiutare da BSkyB un’offerta per il controllo totalitario dell’emittente tv britannica. News Corp ha proposto di acquistare tutte le azioni che ancora non detiene di BSkyB per 700p ad azione, un valore che è stato giudicato inadeguato dai membri indipendenti del Board della compagnia media britannica, anche se superiore alla cifra iniziale proposta la scorsa settimana di 675p. Una completa adesione dei membri del Board di BSkyB si troverebbe ad un valore indicativo di 800p. Al prezzo attuale, il controvalore totale dell’operazione si aggira sui 7,8 mld di sterline.