NEW YORK, RADDOPPIATI
I SENZATETTO, MAI COSI’ TANTI DAL 1929

26 Gennaio 2006, di Redazione Wall Street Italia

Le famiglie dei senzatetto a New York sono raddoppiate negli ultimi 20 anni e la situazione non e’ mai stata cosi’ grave dalla Grande Crisi del 1929. Il rapporto della “Homeless Coalition” presentato oggi indica che rispetto alle 3.947 famiglie prive di fissa dimora degli anni Ottanta, oggi sono in media 7.740 quelle che dormono nei rifugi delle organizzazioni di volontariato e nei dormitori pubblici. L’aumento maggiore si e’ registrato tra i minori: 13.616 in media per notte, il 55% in piu’ rispetto a 10 anni fa. Nelle cifre fornite da “Homeless Coalition” non c’e’ una stima attendibile dei senzatetto che dormono ogni notte per strada, che alcune fonti sostengono essere oltre 100.000. Il dato piu’ sconcertante e’ che molti degli adulti delle famiglie homeless hanno un lavoro, ma i loro salari non bastano a pagare una casa. L’analista dell’organizzazione, Patrick Markee, ha affermato che un quinto delle famiglie newyorkesi ha un reddito inferiore ai 18.000 dollari, la cifra che il governo federale ha indicato come soglia della poverta’. I dati forniti dall’organizzazione coincidono per grosse linee con quelle di una inchiesta del “New York Times”, che conferma un incremento delle disparita’ di reddito e condizioni di vita tra gli 8 milioni di residenti della citta’, meta costante di immigrati.