NEW YORK: IN FORTE RIBASSO FUTURES SU INDICI

6 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Non si mette bene stamattina a Wall Street. Le chiusure sui mercati asiatici non aiutano. Il Nikkei a Tokio e’ finito in ribasso del 2%, mentre l’indice Hang Seng e’ sceso del 4,4%, dopo il 7,2% di ieri (in totale quasi il 12% in due giorni).

Il mercato dei futures sugli indici di borsa e’ molto debole, alla borsa di New York. I trader, giudicando dal prezzo attuale dei contratti, prevedono un’apertura a Wall Street in netto ribasso, con un maggior flusso di vendite sul Nasdaq.

Alle 8:00 il futures
dell’indice S&P 500 e’ in ribasso di 9,50 punti (-0,67%). Il futures sull’indice Dow
Jones e’ in calo di 59 punti (-0,53%). E il futures dell’indice Nasdaq infine e’ in ribasso
di 52,30 punti (-1,49%).

Sul mercato obbligazionario, il titolo del Tesoro Usa a 30 anni fa registrare prezzi in calo, al 94,09,
con il rendimento in salita al 6,58%. Il mercato sconta gia’ un aumento dei tassi (sicuramente 1/4 di punto, ma forse 0,50%) alla prossima riunione della Federal Reserve a febbraio.