NEW ECONMY UE: UPGRADINGS & DOWNGRADINGS

6 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

Gli ultimi upgradings e downgradings della new economy europea: Autonomy, Brime Technologies, Evotech e Orange.

Autonomy (Londra, TechMark) – MARKET PERFORMER
Goldman Sachs ha declassato oggi Autonomy da “Market Outperformer” a “Market Performer”.
L`impresa britannica leader nella produzione di software per la classificazione automatica dei dati (Knowledge-Management) ha emesso questa mattina un profit warning.

Autonomy (Londra, TechMark) – SELL
Dopo il profit warning di oggi il giudizio di ABN Amro su Autonomy è “Sell”.
L`analista Iain Staples accusa tra l`altro il management di Autonomy di non esseresi accorto in tempo del cattivo andamento degli affari della loro impresa.

Brime Technologies (Parigi, Nouveau Marché) – ACCUMULATE
HSBC CCF Securities ha confermato il suo giudizio di “Accumulate” su Brime Technologies. Il target price è di €62.
Brime è specializzata in ingegneria informatica, elettronica e meccanica e opera nei settori della difesa, dei trasporti, delle telecomunicazioni, dell’energia e dell’aerospaziale.

Evotec (Francoforte, Neuer Markt) – BUY
Lehmann Brothers consiglia di comprare titoli di Evotec, impresa biotech tedesca quotata nel Nemax 50, l`indice delle blue chip del Neuer Markt. Il target price è di €40.

Orange (Parigi, IT.CAC) – BUY
Schroder Salomon Smith Barney ha iniziato lo copertura su Orange con “Buy” e con un target sul prezzo a €11.

Orange (Parigi, IT.CAC) – BUY
Fortis Securities ha confermato il suo rating di “Buy” su Orange, target price €12.
A detta dell`analista Matthieu Xerri il titolo di Orange dovrebbe approfittare tra l`altro dell`inserimento nel CAC40 al posto di Equant previsto per il prossimo 4 maggio.
Il CAC40 è l`indice che prende in considerazione le 40 principali società francesi.