National Semiconductor scivola su outlook nonostante boom utili

10 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Pioggia di vendite sul titolo della National Semiconductor, che scivola sull’outlook insoddisfacente annunciato ieri sera in seno ai conti. Il primo trimestre fiscale si è chiuso con un utile netto di 88,8 mln di dollari (36 cents ad azione), quasi triplicato rispetto ai 29,8 mln (13 cents/azione) dell’analogo periodo dello scorso anno e migliore delle attese degli analisti. I ricavi sono invece balzati del 31% a 412 mln di dollari. A creare disappunto tra gli investitori, che stanno offrendo il titolo a piene mani (-3,64% al Nyse), sono state le prospettive a breve termine fornite dall’azienda. Per il trimestre in corso National Semiconductor stima ricavi a 390-451 mln di dollari, range che non racchiude le attese del mercato che sono per oltre 420 mln. La società è cauta anche sui trimestri a venire, anticipando che la crescita sarà più lenta del previsto.