NASDAQ IN ROSSO SU REALIZZI DI PROFITTO

10 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

A un’ ora e mezzo dall’apertura delle contrattazioni sui mercati borsistici americani, il tabellone elettronico del Nasdq ha registrato uno sbalzo che lo ha portato dai 24 punti di rialzo iniziali a una cessione di 57 punti.

Il settore tecnologico, secondo le prime indicazioni dei trader, non sembra avviato a una seduta particolarmente brillante. Sull’hi-tech pesano alcune valutazioni diffuse dalla banca d’investimenti Merrill Lynch e una propensione ai realizzi di profitto da parte degli investitori, dopo i forti guadagni della scorsa settimana.

L’indice Dow Jones, in moderato rialzo, e’ appesantito dall’andamento dei titoli del settore petrolifero, mentre sembrano promettere un’andamento brillante quelli del settore trasporti.

(verificare aggiornamenti INDICI Dow Jones, Nasdaq, S&P 500, Russell 2000 e Wilshire 5000 IN TEMPO REALE in prima pagina).

Nell’high-tech Microsoft (MSFT) cede il 2,25% nonostante sta andando in porto l’acquisizione del 60% del primo operatore di tv via cavo giapponese. A pesare sulla societa’ di Bill Gates sono ancora una volta le notizie sul fronte giudiziario: l’antitrust potrebbe chiedere al giudice di obbligare Microsoft a distribuire pubblicamente i codici di programmazione di Explorer, il browser per la navigazione su Internet.

Intel (INTC)guadagna invece l’1,5% dopo l’annuncio di un investimento da 6 miliardi di dollare per aumentare la propria capacita’ produttiva. La societa’ di Santa Clara (California) si attende infatti una domanda record di chip per l’anno in corso.

In leggera flessione il colosso aerospaziale Boeing Co. (BA) dopo le notizie su trattative in corso per l’acquisizione dell’inglese BAE, un’operazione valutata circa 46 miliardi di dollari.

La caduta dei prezzi petroliferi, il greggio e’ scambiato in questo momento a 24,05 dollari al barile al New York Merchantile Exchange, il livello piu’ basso degli ultimi tre mesi, ha contribuito alla perditA dell’1,57% del titolo Exxon Mobil (XOM).

Il raffreddamento dei prezzi petroliferi ha dato impulso al settore dei trasporti: il vettore American Airlines (AMR) guadagna lo 0,72%, mentre United Airlines (UAL) LO 0,99%.

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli piu’ trattati al New York Stock Exchange (dati delle 10:30) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singolin titoli):

(CPQ) Compaq Computer Corporation 6,394,700 30.313 +0.438 +1.46%;

(MO) Philip Morris Companies Inc. 5,146,200 21.438 -1.063 -4.72%;

(AOL) America Online, Inc. 4,484,500 68.688 -0.063 -0.09%;

(JCP) J. C. Penney Company, Inc. 4,009,400 14.813 +0.875 +6.28%;

(LU) Lucent Technologies Inc. 3,709,000 58.813 -0.813 -1.36%;
(PFE) Pfizer Inc 3,501,300 39.938 +1.125 +2.90%;

(CNC) Conseco, Inc. 3,801,200 7.688 +0.438 +6.03%;

(C) Citigroup Inc. 2,996,200 60.438 +1.438 +2.44%;

(CD) Cendant Corporation 2,227,100 18.688 +0.875 +4.91%;

(CS) Cabletron Systems, Inc. 2,227,300 29.750 +0.375 +1.28%.

Qui di seguito la lista dei 10 titoli piu’ trattati al New York Stock Exchange (dati delle 10:30) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singolin titoli):

(CSCO) Cisco Systems, Inc. 11,030,300 74.750 -0.188 -0.25%;

(MSFT) Microsoft Corporation 9,164,100 87.250 -1.813 -2.04%;

(INTC) Intel Corporation 7,157,500 136.438 -0.375 -0.27%;

(PMTC) Parametric Technology Corporation 6,403,600 12.563 +1.313 +11.67%;

(GBLX) Global Crossing Ltd. 6,111,000 35.500 -1.688 -4.54%;

(ORCL) Oracle Corporation 6,036,400 85.500 -1.625 -1.87%;

(WCOM) MCI WorldCom, Inc. 5,548,200 42.563 -0.188 -0.44%;

(SUNW) Sun Microsystems, Inc. 5,130,900 97.125 -1.688 -1.71%;

(JDSU) JDS Uniphase Corporation 4,495,500 120.875 -1.000 -0.82%;

(COMS) 3Com Corporation 4,248,900 54.313 +3.313 +6.50%.