NASDAQ: CHIUSURA RECORD SUGLI M&A DELL’HIGH-TECH

7 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il Nasdaq e’ stato l’unico indice ad attrarre l’attenzione degli investitori sull’onda di numerose fusioni e acquisizioni nel settore dell’ high-tech e lunedi’ ha chiuso la sessione con un altro record, a quota 4321 punti.

L’indice Dow Jones ha invece chiuso la sessione in ribasso, con i titoli ciclici sotto pressione in seguito alla volatilita’ del mercato dei tassi di interesse Usa.

L’indice Standard & Poor’s dei principali 500 titoli al NYSE ha infine chiuso la sessione in lievissimo ribasso.

E’ stata la meger-mania a fornire, anche oggi, le ali al Nasdaq, che ha chiuso in rialzo dello 1,8% nonostante la flessione
del Dow Jones e dello Standard & Poor’s 500.

Tra le fusioni annunciate oggi:

– Akamai (AKAM) ha annunciato l’acquisto di Intervu (ITVU) per $2.8 billion in uno scambio azionario che assicura ad Akamai servizi di trasmissione video in tempo reale su Internet (vedi storia WSI).

– Corel (CORL) ha annunciato l’acquisizione della Inprise (INPR) per $2.44 miliardi per assorbirne le tecnologie basate su sistema operativo Linux.

– Lucent (LU) ha acquistato Ortel (ORTL) per $2.95 miliardi per rafforzare la propria divisione reti a fibre ottiche nei settori della telefonia Internet e delle telecomunicazioni sulla Rete ad alta banda (vedi storia WSI).

– Kana Communications (KANA)ha acquistato Silknet Software (SILK) per circa $3.53 miliardi in uno scambio azionario che fornira’ alla Kana applicazioni software nel campo dell’e-marketing.

Ed ora ecco alcuni IPO di questa settimana nel settore high-tech:

– Buy.com (BUYC), specializzata nel “discount retailing” (la vendita al dettaglio a prezzi stracciati), ha intenzione di offire 14 milioni di azioni a un prezzo che si aggira tra i 10 e i 12 dollari.

– Pets.com (IPET), specializzata nella vendita al dettaglio di articoli per animali domestici, offre 7,5 milioni di azioni a 9-11 dollari.

– Chordiant Software (CHOR), che produce software di “personalization” (usato dagli operatopri dell’e-marketing) offre 4,5 milioni di azioni a 8-10 dollari

– Webmethods (WEBM), che fornisce software per l’integrazione di sistemi business-to-business, offre 4,1 milioni di azioni a 11-13 dollari.

Venerdi’ scorso l’IPO della Avanex (AVNX), che produce reti a fibre ottiche, ha fatto scintille. Il titolo e’ stato offerto a 36 dollari, ma e’ subito aumentato del 378%, terminando la giornata a 172 dollari