NASCE IL DATABASE DELLE FREQUENZE TV

4 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 4 giu – Il ministro delle Comunicazioni, Paolo Gentiloni, e il presidente dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, Corrado Calabrò, hanno presentato oggi il Database unico delle frequenze televisive nazionali. Il Database è uno strumento informativo unico per dati e procedure che contiene tutte le informazioni riguardo l’utilizzo dello spettro radioelettrico aggiornato in tempo reale (dati di impianto e ricezione). I principali ambiti di utilizzo dell’archivio unico informatizzato saranno i seguenti: a fini tecnici (coordinamenti internazionali,verifiche di compatibilità); a fini amministrativi (identificazione unica dell’emittente e codice d’identità dell’impianto); a fini statistico conoscitivi; per evidenziare situazioni di congestione e/o sottoutilizzo della banda; quale ausilio per determinare nuove politiche di gestione dello spettro; per poter disporre controlli e verifiche. In particolare l’iniziativa consentirà di disporre di uno strumento aggiornato sulla situazione di utilizzo delle frequenze, per la verifica circa l’efficiente utilizzazione dello spettro radioelettrico ed il miglior uso delle risorse disponibili, oggi particolarmente limitate rispetto alla domanda.