MUTUI USA: STANDARD & POOR’S VEDE NERO

9 Ottobre 2007, di Redazione Wall Street Italia

La crisi derivante dal collasso finanziario legato al credito immobiliare ad alto rischio e’ ancora lontana dall’ essersi esaurita.

E’ quanto affermato dal capo economista di Standard & Poor’s, secondo cui il tasso di disoccupazione e’ destinato a crescere, contestualmente ad un rallentamento dell’ economia.

Parlando con alcuni giornalisti a Mumbai, Wavid Wyss, responsabile economico dell’ agenzia di rating, ha affermato infatti che ‘la crisi immobiliare non e’ stata ancora superata’.