Mutui, Usa: insolvenze salite al 62 per cento

17 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

Le insolvenze sui mutui, iscritte a registro, sono balzate del 62 perc ento negli Stati Uniti ad aprile rispetto a un anno prima, secondo RealtyTrac Inc., che pronostica un ulteriore incremento nel numero di mutui insoluti nel resto dell’anno, sulla scia del calo dei prezzi delle abitazioni e delle più severe condizioni di finanziamento. California, Florida e Ohio risultano in testa in questa classifica che vede 147.708 tra avvisi d’insolvenza, avvisi di messa all’asta e recupero d’ipoteca da parte delle banche il mese scorso, a fronte di 91.168 istanze un anno prima, secondo la società californiana che raccoglie dati sul settore.